Giornata Della Terra 2024

La nostra terra si sta spegnendo e, lo sappiamo, una sola scintilla non basta per accedere un futuro migliore. Tante scintille insieme, sì.

Giornata della Terra 2024

In occasione della Giornata della Terra abbiamo attivato una campagna social in cui, oltre a fare un riassunto dei principali obiettivi raggiunti nel corso del 2023 (fonte dati: DCNF di BPER Banca), condividiamo tips e impegni, sia per le aziende che per i singoli individui.
Perchè una scintilla da sola non può molto, ma tante scintille assieme possono accendere il futuro.

Titolo paragrafo

Voluptas facilis id unde et dolore sapiente quo rerum. Eos ullam ad.

Scopriamo gli SDGs insieme ad Alan Capelli Goez

Alan è un attore, creator e attivista per temi ambientali. La persona giusta per aiutare BPER Banca nel diffondere cultura e senibilità verso temi ambientali.

Ma cosa sono gli SDGs?
L’ONU ha indicato 17 Obbiettivi per garantire un futuro prospero all’umanità e al pianeta. Si chiamano SDG (Sustainable Development Goals).

Ognuno di noi può applicarsi, ogni realtà, azienda ed individuo può utilizzarli come bussola per un futuro migliore.

Titolo paragrafo

Voluptas facilis id unde et dolore sapiente quo rerum. Eos ullam ad.

Scopriamo gli SDGs insieme ad Alan Capelli Goez

Con Alan analizziamo assieme l'SDG 13: Climate Action.

L’obiettivo 13 invita gli Stati ad integrare misure di protezione dell’ambiente nelle proprie politiche nazionali e di sostenersi reciprocamente di fronte alle sfide. 

Ognuno di noi può applicarsi, ogni realtà, azienda ed individuo, per agire in modo sostenibile e attento all'ambiente.

 

Il punto 7 degli SDG spiegato da Alan

Il punto 7 degli SDG ci ricorda quanto sia cruciale garantire accesso a un’energia pulita, affidabile e conveniente per tutti.

Ogni passo verso la riduzione delle fonti fossili e l’adozione di soluzioni energetiche innovative ci avvicina a un futuro più verde e prospero per tutti. 💚

Il punto 12 degli SDG spiegato da Alan

Come produciamo e come consumiamo fanno la differenza. Ecco perché l’SDG numero 12 delle Nazioni Unite è uno dei punti più ambiziosi e importanti da tenere a mente. Non siamo certo tutti produttori, ma tutti quanti noi non possiamo fare a meno di consumare. Imparare come farlo al meglio è la chiave per un’esistenza più sostenibile. Nella vita privata, in ufficio, tutti i giorni. 
Iniziative di tutela ambientale
Per garantire un futuro al nostro pianeta dobbiamo cambiare il nostro presente.

All’interno del Gruppo BPER Banca lo facciamo abbattendo i consumi, acquistando prodotti con marchio di qualità ambientale, gestendo al meglio le risorse e supportando progetti che salvaguardano l’ambiente.
Collegamento di esempio
Consumo carta e Digitalizzazione


Efficientamento dei processi di utilizzo della carta e digitalizzazione dei servizi

Energy Management


Efficentamento energetico e autoproduzione di energia da fonti rinnovabili

Mobilità sostenibile

Riduzione delle emissioni derivanti dalla flotta aziendale e dallo spostamento casa-lavoro dei colleghi
Catena di fornitura Green

Acquisto di prodotti con marchio di qualità ambientale.

100%

Consumo di Energia Elettrica da Fonti Rinnovabili

Oltre 47 mila

tCO2 non immesse o compensate

Obiettivo -23% al 2025

Emissioni Piano Energetico 2025/2030

-439 tonnellate

Riduzione utilizzo carta

BPER Banca per la gestione
sostenibile delle risorse

Sensibilizzazione alla sostenibiltà

Nel 2022 abbiamo portato avanti un percorso di sensibilizzazione sui temi di sostenibilità proposto alle persone del Gruppo BPER.
Questa la carrellata delle iniziaive che hanno visto il coinvolgimento delle nostre persone:

Progetti Correlati

Icon 11 Icon 2 1 Icon 3 1
Slide 1

BPER Banca Plastic Free

A partire dal 2020 – anno di lancio del progetto - ciascuno dei dipendenti della Banca ha ricevuto una borraccia brandizzata, che funge da valido sostituto delle bottigliette di plastica. A fine 2023 è stata estesa l’iniziativa ai neoassunti portando il numero complessivo di unità consegnate a 20.500. Una borraccia riempita quotidianamente da casa eviterà l’utilizzo – per ciascun dipendente – di circa 220 bottigliette di plastica da mezzo litro all’anno (si considerano i giorni lavorativi), rendendo l’ambiente di lavoro sempre più sostenibile. L’utilità delle borracce è stata maggiormente valorizzata mediante l’installazione nei principali Centri di Direzionali di apposite colonnine di distribuzione dell’acqua. 

Icon 12 Icon 2 2 Icon 3 2
Slide 2

Piantiamola

Per aumentare la sensibilità sulle tematiche ESG abbiamo realizzato una campagna di comunicazione che ha visto nascere 11 Pillole di Sostenibilità per le quali abbiamo avviato o portato avanti azioni concrete. Ogni pillola rappresenta uno degli Obiettivi di Agenda 2030 e contiene suggerimenti pratici e contest, per stimolare azioni virtuose, così come collegamenti e approfondimenti con il Bilancio di Sostenibilità .

Icon 13 Icon 2 3 Icon 3 3
Slide 3

Piantamola di inquinare

Un’iniziativa in collaborazione con Wecity, in cui abbiamo coinvolto circa 500 dipendenti per tre mesi. Tutti coloro che hanno aderito si sono recati nei rispettivi uffici in bici, a piedi o in monopattino, riducendo così di 12 tonnellate di CO2 le emissioni causate dagli spostamenti casa-lavoro.

Icon 14 Icon 2 4 Icon 3 4
Slide 4

Piantiamola di sprecare carta!

Con l’obiettivo di ridurre il consumo di carta evitando documenti stampati, abbiamo coinvolto più di 1.200 filiali (nella prima edizione, nel 2022) che hanno messo in atto comportamenti volti alla dematerializzazione della carta, con un risparmio conseguente di 8.222.883 fogli e 28,94 tonnellate di CO2.

Icon 15 Icon 2 5 Icon 3 5
Slide 5

Vademecum per il Risparmio Energetico

Per dare concretezza alle pillole di sostenibilità abbiamo realizzato un documento, per promuovere comportamenti virtuosi e modificare le abitudini e le azioni sbagliate, senza rinunciare a comfort e servizi, ad esempio ottimizzando l’utilizzo dei dispositivi e degli impianti per la climatizzazione e l’illuminazione.

Giornata della Terra 2023
con WWF Italia

In occasione della Giornata della Terra 2023 ci siamo schierati in prima linea, insieme ai nostri clienti, con WWF Italia per il progetto “ValoreOasi”. Con i fondi raccolti abbiamo contribuito a proteggere 
e a mantenere vitali due importanti Oasi Italiane.

La gestione dei rischi e delle opportunità climatiche e ambientali

In merito alla valutazione dei rischi ambientali e climatici con impatto finanziario, abbiamo fatto una valutazione del rischio fisico, del rischio di transizione e della carbon footprint dei portafogli crediti (Corporate) e investimenti propri della Banca. Questi studi permettono di valutare le potenziali implicazioni di business dei rischi legati al clima e all'ambiente, e di informare gli stakeholder su come l'organizzazione si stia posizionando alla luce di questi rischi.

Vuoi ricevere aggiornamenti?