Aggregatore Risorse

Indietro Educare per un futuro sostenibile: al via la nuova edizione di B-Education

Educare per un futuro sostenibile: al via la nuova edizione di B-Education

È stata presentata questa mattina a Roma, presso l’Aula Organi Collegiali del Rettorato dell’Università Sapienza, la seconda edizione di “B-Education: idee che valgono”, il progetto di educazione finanziaria e sostenibilità dedicato agli studenti universitari di qualsiasi dipartimento. 
Il programma “B-Education”, ideato da BPER Banca e sviluppato in collaborazione con CivicaMente, FEduF, ASviS e Officine Italia, offre agli studenti universitari la possibilità di accedere a formazione specializzata attraverso varie forme di apprendimento, tra cui e-learning, coaching, workshop digitali e project work.

Gli studenti più meritevoli avranno l’opportunità di ricevere borse di studio, attestati curriculari e la possibilità di essere selezionati per posizioni lavorative presso la Banca stessa o per diventare divulgatori scientifici di FEduF. La sinergia tra le organizzazioni coinvolte assicurerà la coerenza dei progetti e il supporto necessario agli studenti lungo il percorso di studio.
BPER, inoltre, ha recentemente siglato un accordo di partnership strategica con l’Università Sapienza di Roma, che prevede per gli studenti dell’ateneo la partecipazione a career day e altre iniziative volte a favorire la conoscenza e l’inserimento in stage.

“Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno, riproponiamo con convinzione questo nostro importante progetto. Vogliamo infatti proseguire nell’obiettivo di diffondere le conoscenze di educazione finanziaria e sostenibilità superando lo stereotipo secondo cui determinate nozioni siano ad esclusivo appannaggio di percorsi di studio economici”, ha dichiarato Giovanna Zacchi, Head of ESG Strategy di BPER Banca. “Sono inoltre orgogliosa di comunicare che i migliori progetti presentati nella scorsa edizione sono ora in fase di implementazione, grazie anche all’aiuto dei giovani che li hanno proposti”.

“L’educazione finanziaria deve essere ergonomica e coerente con le necessità delle persone cui è diretta, va dunque ritagliata in base alle capacità cognitive e alle esigenze di vita delle diverse fasce di età”, commenta Giovanna Boggio Robutti, Direttore Generale di FEduF. “L’iniziativa proposta da BPER Banca nasce per coinvolgere le giovani generazioni attraverso il modello della peer education per far diventare l’educazione finanziaria non solo parte integrante del bagaglio culturale di cittadinanza, ma anche un diritto senza il quale non può esprimersi l’esercizio della libertà e della partecipazione alla vita pubblica”.

Il progetto “B-Education” partirà ufficialmente il prossimo 29 aprile 2024 e si suddividerà in tre fasi: e-learning, project work di gruppo e valutazione dei progetti da parte del Comitato Scientifico, con premiazione dei migliori durante un evento dedicato.

Ultime News

CustomAssetPublisher

Sociale
23/05/24

BPER Banca e Gruppo Abele presentano il nuovo podcast "Sei Città"

Dal progetto di inclusione sociale Present4Future nasce, in collaborazione con Storielibere, un viaggio innovativo al centro di sei periferie con i ragazzi e le ragazze che le abitano.

Leggi la news
22/05/24

Sospensione dei mutui ipotecari e chirografari nel territorio della provincia di Brescia

Interventi urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi metereologici verificatisi nei giorni dal 20 ottobre al 10 novembre 2023 nel territorio della provincia di Brescia - Sospensione dei mutui ipotecari e chirografari da parte della Banca.

Leggi la news
Sport
22/05/24

Il BPER Beach Volley Italia Tour pronto a ripartire

Il circuito italiano di beach volley per il nono anno avrà come partner BPER. Il Tour estivo si svolgerà in quattro mesi e toccherà sei regioni in otto tappe.

Leggi la news